Pokemon Go

Ultimamente sento parlare spesso di «Pokemon Go», che sarebbe un’applicazione per smartphone. Perché ho deciso di scrivere un articolo su tale applicazione? Lo capirete presto. Pokémon Go è un videogioco di tipo free-to-play basato su realtà aumentata geolocalizzata con GPS, sviluppato da Niantic per i sistemi operativi mobili iOS e Android, creato con la collaborazione di Game Freak, The Pokémon … Continue reading

Vendite e benedizioni porta a porta

In questo articolo parlerò delle vendite porta a porta, ma anche dei preti che fanno visita nelle case per le cosiddette «benedizioni». Perché parlo di vendite porta a porta? Lo capirete leggendo le parti successive di questo articolo. Come saprete, lavoro per Amway come incaricato vendite a domicilio. Amway non mi impone di vendere porta a porta; a dire il … Continue reading

Eutanasia e testamento biologico

Il quarto episodio di «Life is strange» mi porta a parlare di eutanasia e testamento biologico. Se ancora non avete giocato al quarto episodio di «Life is strange», vi consiglio di rinviare la lettura di questo articolo, in modo da evitare che la sorpresa venga rovinata. Questa è almeno la seconda volta che parlo di «Life is strange» in questo … Continue reading

Viaggiatori onesti multati

In questo articolo parlerò dei viaggiatori onesti che vengono multati ingiustamente. Il trasporto pubblico di Roma mi fa incazzare altamente; un po’ perché funziona in modo approssimativo, un po’ perché gli scioperi sono frequenti, un po’ perché i controllori fanno i fiscali quando dovrebbero essere i primi a sapere quanto fa schifo il trasporto pubblico di Roma. La cosa che … Continue reading

Cookies e privacy

Siete a conoscenza della nuova legge sui cookies all’interno dei siti Internet? Io ieri ho saputo di questa porcata. Perché dico che è una porcata? Per i seguenti motivi: 1—Per quello che so, i cookies esistono da quando esiste Internet. Perché fanno la legge solo ora? 2—Le multe per inadempienza sono esorbitanti; vanno da €6000 (seimila) a €120000 (centoventimila). 3—Non … Continue reading

Beneficenza e truffe

Con beneficenza si intende un aiuto economico a persone o comunità bisognose. (fonte: Wikipedia) Come avrete capito, in questo articolo parlerò della beneficenza, delle relative organizzazioni e di eventuali truffe praticate da alcune di tali organizzazioni. Quando qualcuno vi chiede soldi per conto di un’organizzazione, vi càpita mai di chiedere come vengono spesi quei soldi? Forse non ci avete pensato, … Continue reading

Valentina Giovagnini

Oggi (8 dicembre 2014) in Internet si parla molto del cantante Mango, che è morto ieri per un infarto; probabilmente ne parlano anche giornali e televisioni; mi sembra giusto, ma voglio ricordare Valentina Giovagnini, una cantante che è morta il 2 gennaio 2009 per un incidente stradale. Perché si è parlato poco di Valentina Giovagnini? Io ho saputo dell’incidente grazie … Continue reading

Il mese del benessere psicologico

Ottobre è il mese del benessere psicologico; io l’ho saputo leggendo annunci nella mia facoltà, poi ho cercato ulteriori informazioni in Internet. Per tutto il mese di ottobre, la SIPAP (Società Italiana Psicologi Area Professionale) organizza consulenze e seminari, a cui è possibile partecipare gratuitamente previa prenotazione. Gli psicologi che aderiscono all’evento fanno sedute gratuite, con grande vantaggio per chi … Continue reading

Interlingua, la lingua che già conoscete

Oggi voglio parlare dell’interlingua. So bene che in questi giorni ci sarebbero altre cose di cui parlare, ma ora voglio scrivere qualcosa di allegro. L’interlingua è una lingua artificiale; diversamente dall’esperanto, non è stata creata da un’unica persona, ma dall’Associazione Internazionale per la Lingua Ausiliaria. Secondo Wikipedia, approssimativamente diecimila persone parlano interlingua, ma 600 milioni sono in grado di capirla; … Continue reading

Esperanto, la lingua di tutti

L’esperanto è una lingua artificiale, creata da Ludwik Lejzer Zamenhof; non so se è la prima lingua artificiale; sicuramente è la più usata per le comunicazioni internazionali, almeno secondo alcuni siti Internet. Oltre all’esperanto, esistono altre lingue artificiali, su cui ho intenzione di scrivere altri articoli nei prossimi giorni. Qualcuno dirà: «Perché una lingua artificiale? Non vanno bene le lingue … Continue reading