Siccità a Cuba

Un po’ di tempo fa ho scritto un articolo sui problemi cubani; questa volta parlo di un problema in particolare. Avete saputo della siccità a Cuba? Dicono che la siccità di quest’anno (2015) è la più grave degli ultimi 115 anni.

conseguenze della siccità a Cuba
immagine presente nel sito di Cubanet

Io ho saputo della siccità a Cuba grazie a una mia amica che abita a L’Avana, altrimenti non avrei saputo niente, in quanto i giornali italiani parlano poco di Cuba.

conseguenze della siccità a Cuba
immagine presente nel sito di Radio Reloj

La siccità ha creato seri problemi per l’agricoltura, ma anche per altri settori dell’economia cubana.

La mia amica Daimi ha bisogno di soldi per andare avanti. Se raccogliamo abbastanza, Daimi potrà uscire da Cuba, altrimenti i soldi raccolti serviranno a Daimi per vivere meglio nel suo paese.

So che in Italia c’è crisi, ma Cuba sta peggio. Tra l’altro, c’è una grossa differenza tra la moneta europea e la moneta cubana. Pochi soldi per noi italiani sono tanti soldi per i cubani.

Ho parlato della siccità a Cuba anche nel mio sito venezuelano.

Ultimamente ho stampato volantini che ho distribuito nella mia università; spero che in questo modo tanta gente venga a conoscenza dei problemi di Cuba. Presto pubblicherò copie del volantino che potranno essere scaricate e stampate liberamente. Per ora potete aiutarmi con una donazione attraverso Paypal.

Per ora penso di aver scritto le cose più importanti, ma probabilmente farò aggiornamenti.

Pagine esterne sulla siccità a Cuba

Scienze Notizie

Meteoweb

Meteo Portale Italia

EcuRed

Cuba Debate

Giorgio Bongiovanni

Martí Noticias

2 pensieri su “Siccità a Cuba

  1. Per far fronte a questi problemi bisognerebbe cambiare anche le pratiche agricole, poiché oltre il 70% dell’acqua potabile viene utilizzata per l’agricoltura e questo non è più tollerabile! Quindi consiglio a tutti di cercare su Google ” Waterless Farming ” per scoprire tecniche di coltivazione più eco-sostenibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.