Genova alluvionata

Ultimamente ci sono state alluvioni a Genova; ne hanno parlato vari giornali; mi piacerebbe sapere cosa ha fatto il governo per aiutare i cittadini. Secondo alcuni siti Internet, l’alluvione era prevedibile, ma la Protezione Civile non è intervenuta in tempo.

Strada allagata a Genova

Strada allagata a Genova

In vari siti Internet ho visto fotografie di volontari che spalavano fango. Ammiro i volontari, ma si direbbe che il personale pagato dallo Stato è in minoranza. A cosa servono i soldi che paghiamo con le tasse?

Automobili ammucchiate a causa dell'alluvione a Genova

Automobili ammucchiate a causa dell’alluvione a Genova

Tra l’altro, vari siti Internet diffondono la notizia che gli stranieri a Genova non fanno niente per migliorare la situazione, ma altri siti smentiscono, dicendo che tanti stranieri aiutano gli italiani a pulire Genova; ci sono anche i fancazzisti, che sono presenti tra gli stranieri ma anche tra gli italiani.

Cos’altro posso dire? Non lo so. Non conosco nessuno che abita a Genova, pertanto non posso sapere tutta la verità, ma se qualcuno si trova a Genova e legge questo articolo, gradirei che commentasse, così potrò capire meglio questa situazione, e potranno capirla anche i lettori di questo blog.

Un giorno dovrei scrivere un articolo sul terremoto in Abruzzo; è da tanto che non sento parlare di quel fatto.

Altre pagine sull’alluvione a Genova

Articolo di Wikipedia

Il Fatto Quotidiano (giustificazioni e fughe)

Il Fatto Quotidiano (treni KO, A7 chiusa)

Il Fatto Quotidiano (cronaca di un allarme mancato)

Il Fatto Quotidiano (contestato sindaco Doria)

Rai News (sindaco contestato)

Il secolo XIX (Liguria ancora a rischio)

Repubblica (angeli del fango)

Messaggero (emergenze in varie parti d’Italia)

Corriere della Sera (sperperi e appalti inutili)

ANSA (fondi per le opere rilevanti)

Tiscali (nuova allerta per bombe d’acqua)

3Bmeteo (allerta 2)

Youreporter (la notte dell’alluvione)

Butac (l’alluvione di Genova e gli immigrati)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*