Crea sito
 

 

   
 
     
     
    In questa pagina scrivo alcuni aforismi che mi piacciono molto; alcuni sono miei, altri sono di altri autori.
   

 

In questa pagina è presente un pulsante per condividere i contenuti nel proprio profilo Google. Per ulteriori informazioni cliccare qui. Ho aggiunto anche tasti per altre reti sociali.

 
              
 
    

 

 

   
     
     

La sconfitta è un'eleganza per l'ipocrisia di chi si arrende in partenza. (Subsonica — L'ultima risposta)

Posso accettare la sconfitta, ma non posso accettare la mancanza di tentativi. (Michael Jordan)

Ciò che si aspetta con pazienza si ottiene. (Juan Luis Guerra — Bachata en Fukuoka)

Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso. (Eleanor Roosevelt)

Facciamo ciò che dobbiamo perché possiamo. (Portal — Motto di Aperture Science)

Per raggiungere il successo, bisogna avere un obiettivo scolpito sulla pietra e un programma scolpito sulla sabbia. (Antiopi Stathopoulou e Loukas Adamopoulos)

   
     

Genitori spesso troppo autoritari inibiscono l’abilità di autoregolamentazione dei propri figli, che sviluppano con il tempo la tendenza a non agire rispetto ai propri desideri ed obiettivi. (Joseph R. Ferrari)

Un genitore saggio lascia che i figli commettano errori; è bene che una volta ogni tanto si brucino le dita. (Mohandas Karamchand Gandhi)

Le decisioni giuste vengono dall'esperienza, ma l'esperienza viene dalle decisioni sbagliate. (Anonimo)

Iniziare un nuovo cammino ci spaventa, ma dopo ogni passo ci rendiamo conto di quanto fosse pericoloso rimanere fermi. (Roberto Benigni)

Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere l'entusiasmo. (Winston Churchill)

L'ottimista vede opportunità in ogni pericolo, il pessimista vede pericolo in ogni opportunità. (Winston Churchill)

Il successo non è definitivo. Il fallimento non è fatale. Ciò che conta è il coraggio di andare avanti. (Winston Churchill)

   
     

Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo, va cacciato via anche con mazze e pietre. (aforisma attribuito erroneamente a Sandro Pertini)

I giovani non hanno bisogno di sermoni. I giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo. (Sandro Pertini)

Non sono i popoli a dover temere i governi, ma i governi a dover temere i popoli. (Thomas Jefferson)

Mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro potere, perché esse sono il mezzo per giungere al significato, e per coloro che vorranno ascoltare, all'affermazione della verità, e la verità è che c'è qualcosa di terribilmente marcio in questo paese. (V per Vendetta)

L'unico miracolo politico riuscito in questo secolo è avere fatto in modo che gli schiavi si parlassero e si assomigliassero perché così faceva comodo per il mercato unico e libero, però così succede che gli schiavi si conoscono, si riconoscono, magari poi riconoscendosi succede che gli schiavi si organizzano e se si contano allora vincono. (Daniele Silvestri — Kunta Kinte)

 

Destra e sinistra sono etichette che vengono date ai cittadini per dividerli tra loro sulla base di quisquilie, in modo da impedire ai cittadini stessi di formare un fronte comune contro una classe dirigente che merita di essere mandata a casa. (Anonimo)

Preserva il tuo diritto a pensare, perché anche pensare in modo sbagliato è sempre meglio che non pensare affatto. (Ipazia di Alessandria)

L'uomo inciamperà occasionalmente nella verità, ma la maggior parte delle volte si rialzerà e andrà avanti. (Winston Churchill)

Se la legge fosse uguale per tutti, non ci sarebbe bisogno di scriverlo nei tribunali. (Anonimo)

 

   
   

Una piccola quantità di denaro che cambia di mano rapidamente farà il lavoro di una grande quantità che si muove lentamente. (Ezra Pound)

Il miglior governo è quello che attiva il meglio dell'intelligenza della nazione. (Ezra Pound)

Oggi il nome «democrazia» è rimasto alle usurocrazie, o alle daneistocrazie, se preferite una parola accademicamente corretta, ma forse meno comprensibile, che significa: dominio dei prestatori di denaro (Ezra Pound)

Dire che uno Stato non può perseguire i suoi scopi per mancanza di denaro è come dire che un ingegnere non può costruire strade per mancanza di chilometri (Ezra Pound)

Se un uomo [o una donna] non intende correre qualche rischio per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale niente lui [o lei]. (Ezra Pound)

Certi uomini sono morti e ne sono cordialmente contento, certi uomini ancora vivono, di cui morte contribuirà al mio piacere o almeno ad una certa soddisfazione mentale, simile a quella che si prova quando la macchina lavastrade porta via una certa quantità di detriti. (Ezra Pound)

Non è ancora facile per molti ammettere che vi sia chi può e deve dire no, se necessario, al comando del sovrano. (Gaetano Silvestri)

Se non fate attenzione,  i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono. (Malcom X)

[Su Silvio Berlusconi] [...] Non è un leader politico; è un miliardario che investe i suoi denari nella politica.  (Jean-Marie Le Pen)

Se tra la gente sta tornando il patriottismo è solo colpa di quest’Europa che ha voluto costruirsi contro i popoli e non per i popoli. (Marine Le Pen)

Conoscete la storiella che circola tra Strasburgo e Bruxelles? Se un trattato europeo va contro la Costituzione francese, si cambia la Costituzione francese. Se va contro la Costituzione tedesca, si butta via il trattato. (Marine Le Pen)

È tempo che riprendiamo in mano i nostri destini perché i popoli sono ben più saggi e hanno molto più buon senso dell’élite che li dirige. (Marine Le Pen)

Poiché democrazia significa sovranità politica popolare, il popolo deve avere anche la sovranità monetaria che di quella politica è parte costitutiva ed essenziale in un sistema di democrazia vera o integrale in cui la moneta va dichiarata, a titolo originario, di proprietà dei cittadini sin dal momento della sua emissione. (Giacinto Auriti)

[Su Benito Mussolini] Che sia un grand'uomo io non lo nego, ma è anche un criminale. (Winston Churchill)

Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico. (Winston Churchill)

   
     

La mafia non è affatto invincibile; è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto, bisogna rendersi conto che si può vincere non pretendendo l'eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni. (Giovanni Falcone)

Avete chiuso cinque bocche, ne avete aperte cinquanta milioni. (Giovanni Falcone)

La lotta alla mafia, il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non doveva essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti e specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità.  (Paolo Borsellino)

Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri. (Paolo Borsellino)

Lo Stato e la mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio; o si fanno la guerra o si mettono d'accordo. (Paolo Borsellino)

Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo. (Paolo Borsellino)

Quando sarete pronti per emergere, emergerete. (Mason Massy James)

In ogni popolo, i religiosi non rispettano le regole che impongono agli altri. (Adam Wild — Discorso di Narciso Molfetta)

   
 
Se non sbaglio esiste un libro che addirittura dice che la Terra è stata creata in sette giorni, un best seller tra l'altro. (Assassin's creed — Discorso di Warren Vidic a Desmond Miles)    
Le stelle che riesco a vedere sono una piccola percentuale. Esiste tutto ciò che io non riesco ancora a immaginare. (Bluvertigo Altre forme di vita)
 
La dignità vale più della vita. (Pietro Paganelli)    
In questo paese ministri e imprenditori parlano solo con i giornalisti amici, eppure usano spesso la parola "libertà", ma se ti prendi la libertà di critica, ti trascinano in tribunale. (Milena Gabanelli)    
Una società sana premia il merito, punisce i mascalzoni e investe nell’istruzione. (Milena Gabanelli)    
Il danno maggiore per il nostro paese, in assoluto, è il sistema giudiziario che non funziona, perché quando tu, cittadino, sai che non potrai mai avere giustizia e tu, malfattore, sai che non verrai mai punito o che i tempi sono così lunghi che nella migliore delle ipotesi i tuoi reati saranno prescritti e quindi non pagherai, il paese è al limite dell’illegalità. (Milena Gabanelli)    
L’informazione non può essere serva della politica, altrimenti perde la sua funzione. (Milena Gabanelli)    
    Oggi si spaccia per informazione la propaganda, e il resto è in balia dei pusher. (Milena Gabanelli)    
La disobbedienza civile è necessaria quando le leggi sono contro la democrazia e la libertà. (Margherita Hack)    

Se i giovani si organizzano, si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi, non c’è scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e l’ingiustizia. (Enrico Berlinguer)

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali. (Mohandas Karamchand Gandhi)

Non si può separare la pace dalla libertà, perché nessuno può essere in pace senza avere libertà. (Malcom X)

Una volta che il cambiamento sociale ha inizio, è impossibile invertirne il corso. Non si può rendere di nuovo ignorante una persona che ha imparato a leggere. Non si può umiliare una persona che si sente fiera. Non si possono opprimere i popoli che non hanno più paura. Abbiamo visto il futuro e il futuro ci appartiene. (César Chávez)

   
 

Non bisogna aspettare che finisca il petrolio. L'età della pietra non è finita perché sono finite le pietre. (Gianroberto Casaleggio)

Se uno è disoccupato, nella logica del sistema la colpa è sua. Il sistema oggi tende a scaricare sulla persona responsabilità che sono invece della società, della collettività. (Gianroberto Casaleggio)

Il cittadino che si informa su Internet non segue più la televisione, né legge i giornali; vive in una dimensione parallela. Lui è informato; gli altri sono disinformati dal Potere. (Gianroberto Casaleggio)

Se vogliamo creare partecipazione attiva, la televisione è uno strumento obsoleto. (Alessandro Di Battista)

 

Il dogma dell'HIV-causa dell'AIDS rappresenta la più grande e forse la più moralmente distruttiva delle frodi perpetrate nei confronti dei giovani del mondo occidentale. (Charles Thomas)

L'ipotesi dell'HIV causa dell'AIDS è allo stesso livello della teoria della malaria causata dall'aria cattiva, o della teoria del beri beri o pellagra causate dai batteri [cause da rinvenirsi invece nella deficenza nutrizionale]. È una truffa e sta diventando uno scandalo. (Bernard Forscher)

Una volta gli scienziati dovevano provare scientificamente che le loro teorie fossero giuste o sbagliate. Ora non c'è nulla di tutto ciò nelle teorie standard HIV-AIDS, con tutti i loro miliardi di dollari. (Richard Strohman)

Non esiste alcuna prova che l'AIDS sia causato dal retrovirus HIV, né che questo sia la causa di qualsivoglia sindrome. (Harry Rubin)

 
Molti rispettano la scienza se vivono di questa, ma venerano l'errore se è da esso che traggono i mezzi di sussistenza. (Wolfgang Goethe)
 

L’acqua pubblica non è un bene vendibile. (Mario Troviso)

L'umanità rischia un effetto a catena distruttivo: esaurimento di energia, di acqua potabile, di alimenti base per soddisfare consumismi alimentari errati. In Cina e in India è aumentato il consumo di carne, così come non si ferma in Occidente. I conti non tornano. Sei miliardi di abitanti, tre miliardi di bovini da macello (ogni chilo di carne brucia 20 mila litri d'acqua), 15 miliardi di volatili da alimentazione, produzione di combustibili dai cereali. Tra un po' non ci sarà più cibo. Grano, soia, riso, mais costano sempre di più e vanno a ingrassare gli animali da allevamento. Dobbiamo fermarci ora. Primo passo: diventare vegetariani, o quasi. (Umberto Veronesi)

Spendiamo milioni e milioni per cercare acqua su Marte e non facciamo niente per conservarla qui e per cercarne di più per quelli che hanno sete. (José Luis Sampedro La senda del drago)

L'acqua non aspetta mai. Cambia forma e scorre attorno alle cose, trovando sentieri segreti a cui nessun altro ha pensato: un pertugio nel tetto o un piccolo buco in fondo a una scatola. Senza alcun dubbio è il più versatile dei cinque elementi, Può dilavare la terra, spegnere il fuoco, far arrugginire un pezzo di metallo e consumarlo. Persino il legno, che è il suo complemento naturale, non può sopravvivere se non viene nutrito dall'acqua. (Arthur Golden — Memorie di una geisha)

 
     

Le parole illudono. I fatti dimostrano. (Anonimo)

Preferisco avere qualcuno che dimostra di tenerci a me, a qualcuno che sa solo dirlo. (Anonimo)

Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione. Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credevamo. (Oriana Fallaci)

Ci portiamo dentro le ferite dell'infanzia; poi, da adulti, restituiamo quello che abbiamo ricevuto. (Grey's anatomy — Discorso di Meredith Grey)

Ognuno di noi ha una storia da raccontare e una da dimenticare; spesso le due storie coincidono. (Anonimo)

 

   
     

Una nazione senza bordelli è come una casa senza bagni. (Marlene Dietrich)

La gelosia è roba da deboli. (Valentina Nappi)

Anche chi ha un quadro in casa può andare al museo. (Lorenzo Cellini)

   
     

Chi non comprende il tuo silenzio probabilmente non capirà nemmeno le tue parole. (Elbert Hubbard)

   

È bene parlare solo quando si deve dire qualcosa che valga più del silenzio. (Joseph Antoine Dinouart — L'arte di tacere)

La paura creò gli dèi, l'audacia ha creato i re. (Prosper Jolyot de Crébillon)

È così che il tempo passa: come un algido pomeriggio, che non cenna a destarsi. (Alberto Iess)

   
    Il mio migliore amico è colui che sa tirare fuori il meglio di me. (Henry Ford)    

Il genio è esperienza. Alcuni sembrano pensare che sia un dono o un talento, ma è il frutto di una lunga esperienza di molte vite. (Henry Ford)

 

Voi credete che l'anima possa passare d'un balzo dall'umana esistenza alla somma beatitudine o andar d'un balzo sommersa nell'assoluta irrevocabile perdizione. Noi crediamo il periodo umano troppo lontano dal sommo ideale, troppo guasto d'imperfezione, perché la virtù della quale siamo capaci quaggiù possa d'un tratto meritare di raggiungere il vertice della scala che guida a Dio. Noi crediamo in una serie indefinita di reincarnazioni dell'anima, di vita in vita, di mondo in mondo, ciascuna delle quali rappresenta un miglioramento nell'interiore. (Giuseppe Mazzini)

Quando avviene l'uccisione di un personaggio in un dramma, l'attore cambia il suo trucco ed entra in una nuova parte. Naturalmente l'attore non è stato veramente ucciso; ma, se morire è solo cambiare corpo come l'attore cambia costume, o anche uscire dal corpo come l'attore esce dalla scena quando non ha più nulla da dire o da fare, cosa c'è di tanto pauroso in questa trasformazione degli esseri viventi l'uno nell'altro? Le uccisioni, la morte... tutto deve apparirci come lo spettacolo del cambiamento delle scene a teatro... [Sul palcoscenico] ogni uomo ha il suo posto, un posto che si conviene al giusto come al malvagio:...là parla e agisce, nella bestemmia e nel delitto come in ogni forma di bontà; perché gli attori portano in questa commedia quello che erano prima che la commedia fosse messa in scena. (Plotino)

Da ogni crimine e da ogni gentilezza generiamo il nostro futuro. (Cloud atlas)

 

Se io sostenessi che tra la Terra e Marte ci fosse una teiera di porcellana in rivoluzione attorno al Sole su un'orbita ellittica, nessuno potrebbe contraddire la mia ipotesi purché io avessi la cura di aggiungere che la teiera è troppo piccola per essere rivelata persino dal più potente dei nostri telescopi. Ma se io dicessi che, giacché la mia asserzione non può essere smentita, dubitarne sarebbe un'intollerabile presunzione da parte della ragione umana, si penserebbe giustamente che stia dicendo fesserie. Se però l'esistenza di una tale teiera venisse affermata in libri antichi, insegnata ogni domenica come la sacra verità e instillata nelle menti dei bambini a scuola, l'esitazione nel credere alla sua esistenza diverrebbe un segno di eccentricità e porterebbe il dubbioso all'attenzione dello psichiatra in un'età illuminata o dell'Inquisitore in un tempo antecedente. (Bertrand Russell)

Ciò che viene affermato senza prove, può essere negato senza prove. (Euclide)

 

Nulla si può creare e nulla si distrugge.
La foglia che muore rigenera la vita, ogni ione positivo che il tuo agire innesca come boomerang cosmico che ritorna benevolo così le nostre crudeltà scagliate verso il cosmo tornano all'umanità come pioggia di meteore, e non c'è grosso ombrello capace di proteggerci da una simile violenza che precipita incontrollata.
La legge dell'equivalenza veglia attenta sul creato ripristinando l'equilibrio là dove pare dimenticato perché la positività dell'energia del pensiero ci irradia come Sole indicandoci il sentiero. (Sfairos — La legge dell'equivalenza)

Come uomo [o donna] del Duemila hai il dovere di pensare, di non chiudere il tuo io in un ghetto spirituale, dove altri al posto tuo (assertori delle ipotesi) stabiliscono il cammino dell'attesa redenzione. (Sfairos — Evoluzione o creazione)

   
     
La luce è bella perché il buio fa paura. Il dolce è buono perché l'aspro brucia in gola. (Argentovivo — Dolce amaro)    
     

Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai niente. (Attribuzione incerta. Probabilmente questo aforisma è di Platone)

Ogni persona che incontri è migliore di te in qualcosa; in quella cosa impara. (Mohandas Karamchand Gandhi)

Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere. (Mohandas Karamchand Gandhi)

Il segreto di un'educazione efficace è convincere ogni allievo ad imparare da sé, invece di istruirlo cercando di infilargli dentro solo delle conoscenze stereotipate. (Robert Baden-Powell)

Si seguono volentieri dei suggerimenti quando se ne comprende lo scopo. (Robert Baden-Powell)

Anche il peggiore criminale ha il 5% di bontà. (Robert Baden-Powell)

Se esprimi un desiderio è perché vedi cadere una stella...
Se vedi cadere una stella è perché stai guardando il cielo...
Se stai guardando il cielo è perché credi ancora in qualcosa...(Bob Marley)

   
     
Non siamo noi a scegliere le nostre emozioni; sono le nostre emozioni a scegliere noi. (Paolo Marzano)    

Gli studenti di fisica hanno una cosa in comune con gli studenti di giurisprudenza: studiano le leggi; la differenza è che chi studia fisica studia leggi che nessun governo può cambiare. (Paolo Marzano)

   
Non è criminale chi ruba per necessità; è criminale chi ruba per avidità. (Attribuzione incerta. Questo aforisma potrebbe essere di Paolo Marzano, ma probabilmente altri l'hanno detto prima con parole diverse)    
    Ogni sera guardi il telegiornale con aria schifata [e dici] «Guarda te a che punto siamo! La fine del mondo è arrivata». Non ti chiedi cosa fai tu per far ritornare il sereno, tu che guardi solo dentro al tuo guscio e il resto non lo caghi nemmeno. (883 — Chiuditi nel cesso)    
         
         
    Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi. (Albert Einstein)    
    Quando punti un dito contro qualcuno, tre dita puntano verso di te. (Proverbio cinese)    
    Un’eccezione non conferma la regola; ne suggerisce una variante. (Fabio Privitera)
   
         
         
     
     
     
    Cliccare qui per la pagina delle poesie
    Cliccare qui per la pagina dei racconti    
     
    Cliccare qui per la pagina principale del sito
    Cliccare qui per l'indice delle sezioni del sito
    Cliccare qui per la mappa del sito