Archivi tag: arance

Tomatina (Festival dello Spreco)

In questo articolo vorrei parlare della Tomatina, un evento che si svolge ogni anno a Buñol, in provincia di Valenzia. Per come la vedo io, un evento di quel tipo si dovrebbe chiamare Festival dello Spreco.

Tomatina
immagine presa da un sito sulla Spagna

Alla Tomatina, i partecipanti lanciano pomodori, nel senso che ogni partecipante può lanciare pomodori contro altri partecipanti. Se qualcuno si fa male, è un problema suo, infatti non voglio parlare di questo.

Se invece di lanciare quei pomodori li usassero per fare una salsa di pomodoro, sarebbe molto meglio secondo me. Invece della Tomatina, il comune di Buñol potrebbe organizzare un evento in cui i partecipanti possono mangiare gazpacho gratis.

La Tomatina si svolge l’ultimo mercoledì di agosto; ne ha parlato anche Sonia Raimondi, che condivide la mia opinione, infatti mi piace l’articolo che ha scritto.(*)

Per come la vedo io, la Tomatina è un insulto verso la gente che non può mangiare. In tanti paesi c’è la fame, e non parlo solo di certi paesi dell’Africa o dell’Asia. Anche in Italia e in Spagna c’è tanta gente che non ha niente da mangiare.

Non so se mi fa più schifo la Tomatina o la corrida.

Tra l’altro, poco fa ho saputo che anche in Colombia si svolge qualcosa di simile. Perché copiare le cose più schifose?

Anche in India qualcuno ha avuto la pessima idea di copiare la Tomatina, ma fortunatamente tale evento è stato bloccato dalle autorità del Karnataka.

Quanto costa la Tomatina? Perché non usano quei soldi per dare il reddito minimo garantito ai cittadini?

Mi viene in mente l’Expo, altro evento vergognoso che in teoria doveva servire per nutrire il nostro pianeta.

Mi piace molto la satira di Spinoza, soprattutto per l’articolo sull’Expo di Milano.

Perché ho aspettato tutto questo tempo per scrivere l’articolo sulla Tomatina? Non sempre ho voglia di scrivere.

Oggi ho visto un film indiano in cui i protagonisti partecipano alla Tomatina. Il film di cui parlo è: «Zindagi Na Milegi Dobara».

Zindagi Na Milegi Dobara(*)Aggiornamento del 27 maggio 2016

Oggi Sonia Raimondi ha scritto un altro articolo sulla Tomatina.

Ci sarebbe da parlare della Battaglia delle Arance; un altro giorno scriverò un articolo in merito.

Arance marocchine

Questa volta voglio parlare delle arance marocchine che vengono importate in Europa alla faccia della sicurezza alimentare propagandata dall’Unione Europea.

Le arance marocchine danneggiano l'agricoltura italiana

In vari siti Internet ho letto che l’Unione Europea ha fatto un accordo con il governo marocchino per l’importazione di arance; in questo modo, le arance marocchine costeranno meno delle arance siciliane, anche nei mercati italiani. Come immaginerete, l’accordo UE-Marocco danneggerà seriamente l’agricoltura italiana, in quanto gli italiani compreranno prevalentemente arance marocchine, che sono di qualità discutibile e vengono coltivate con metodi discutibili.

Se si continua con questo accordo, tanti agricoltori italiani falliranno, e questo provocherà perdita di posti di lavoro, di conseguenza denneggerà notevolmente l’economia italiana.

Sono altamente schifato per le decisioni del parlamento europeo. Tra l’altro, tra i voti a favore dell’accordo UE-Marocco, ci sono voti di parlamentari del cosiddetto «Partito Democratico», ma devo dire che tre di loro hanno votato contro; tra i parlamentari contrari, c’è anche Rosario Crocetta, che ho criticato duramente in un articolo precedente. Questa volta Rosario Crocetta mi è piaciuto molto.

A cosa serve l’Unione Europea? Qualcuno vuole spiegarmelo? Io pensavo che l’Unione Europea servisse a difendere i prodotti europei, però mi risulta diversamente.

Ulteriori pagine sull’accordo per l’importazione di arance marocchine in Europa

Piovegovernoladro

Repubblica Palermo

Tempostretto

Informare X Resistere

Respiriamo Verde

Controcopertina

Fronte di Liberazione dai Banchieri

Indipendenza Nuova

Elzeviro.eu

Chatta.it

Gek60