Psicologi di base

Vi risulta che in Italia esistono gli psicologi di base? A me risulta di no, almeno non in tutte le regioni italiane.

 

psicologi di base

L’idea di scrivere questo articolo mi è venuta un po’ di tempo fa; avevo letto la proposta degli psicologi di base su Facebook, e ultimamente in altre reti sociali; devo vedere se ne parlano anche Smalfiland e GlobAllShare.

Gli psicologi di base potrebbero lavorare negli stessi studi dei medici, in modo da capire se il problema è «hardware» o «software».

Come potrebbero lavorare gli psicologi di base? In vari modi; non so come lavorano in Veneto, ma io suggerisco di dare a ogni cittadino un’ora settimanale gratuita per parlare con uno psicologo di base; se non ci sono psicologi sufficienti per tutti i cittadini, si possono fare sedute di gruppo, oppure si può fare un’ora ogni due settimane o un’ora al mese.

In alcuni siti Internet ho letto che esiste una proposta di legge che consentirebbe ai medici di fare anche il lavoro degli psicologi; non mi piace; con tutto il rispetto per i medici, molti dei quali fanno un ottimo lavoro, non penso che un medico possa fare il lavoro di uno psicologo. Ho letto che il corso di laurea in medicina comprende anche un esame di psicologia, ma secondo me non è sufficiente. L’esame di psicologia sostenuto dai medici dovrebbe servire a capire se il problema è di competenza del medico o se invece è il caso di mandare il paziente da uno psicologo; lo psicologo di base semplificherebbe molto il problema.

Secondo me, può essere utile organizzare eventi in cui i partecipanti possono parlare con gli psicologi. Sarebbe interessante organizzare la «giornata della psicologia» o qualcosa di simile. Come potrebbe essere organizzato un evento di quel tipo? In tanti modi; per esempio, si potrebbero dividere gli psicologi a seconda delle branche; per esempio, a me piace molto l’interpretazione dei sogni, ma probabilmente mi rivolgerei anche a psicologi di altro tipo per altri problemi.

Secondo me, tanta gente ha bisogno di psicologi, e non parlo necessariamente di malati mentali, per i quali forse sono più indicati gli psichiatri; parlo di gente comune; probabilmente il problema è la scarsità di soldi causata dai governi che ci sono stati ultimamente. Se ci fosse il reddito minimo garantito, probabilmente tanta gente andrebbe dagli psicologi, evitando che piccoli disagi si traducano in problemi seri.

Pagine esterne sugli psicologi di base e sulla psicologia in generale

Psicologo di base: una rivoluzione possibile

Il Veneto sperimenta lo psicologo di base

Petizione contro la legge che consentirebbe ai medici di sostituire gli psicologi

Proposta di legge per lo psicologo di base

Proposta di legge nella Regione Veneto

Psicologia di base e cure primarie

Articolo di ANSA

Articolo del Mattino di Padova

Articolo di Altrapsicologia

Giornata nazionale della salute mentale

Recensioni relative a un libro sugli psicologi di base

Articolo di Wikipedia sulla psicologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*