Fine anno 2014

Ho pensato di fare un discorso di fine anno, come fa abitualmente il presidente della Repubblica, o come fanno altri, seguendo l’esempio del presidente. Non ho preparato il discorso; mi dispiace per coloro che resteranno delusi. Tra l’altro, dovrei capire come usare la telecamera da collegare al computer; è un problema software, nel senso che devo capire come funziona il programma.

Se riesco a fare un discorso di inizio anno, bene, altrimenti, pazienza!

Non ho ascoltato il discorso di Giorgio Napolitano; avevo ascoltato i discorsi dei primi anni della sua presidenza, ma Giorgio Napolitano sta facendo un pessimo lavoro per i miei gusti, infatti molti dicono che Giorgio Napolitano è il peggiore presidente della Repubblica Italiana; è riuscito a superare Francesco Cossiga, e nonostante tutto, è riuscito a farsi eleggere due volte consecutive; probabilmente non ce l’avrebbe fatta se il presidente della Repubblica venisse eletto direttamente dai cittadini.

Da quando ho aperto questo blog, è la prima volta che scrivo un articolo di fine anno; mi dà soddisfazione.

Alla fine di ogni anno e all’inizio del successivo, faccio cose che raramente faccio in altri periodi; tra queste, voglio ringraziare i visitatori, soprattutto i pochi che hanno commentato i miei articoli, fatta eccezione per coloro che hanno scritto commenti offensivi o incomprensibili.

Volevo mettere collegamenti ai miei articoli preferiti, ma penso di limitarmi agli articoli relativi alle reti sociali da me frequentate:

Smalfiland

GlobAllShare

Nuovomondo

Perché proprio questi articoli e non altri? Per il semplice motivo che quelle reti sociali possono migliorare la nostra civiltà; almeno io la vedo così.

Parlando di altri articoli scritti da me, ho notato che alcuni sono piaciuti molto ai miei lettori, mentre altri sono piaciuti poco anche a me. Anche da ottimi scrittori possono uscire libri scarsi.

Per ora penso di aver detto le cose più importanti.

fine anno 2014 inizio anno 2015Buon anno nuovo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*